Chiudi
Immagine evento

me 13.12.2017

20:30

Teatro Foce

Altre date

gi 14.12 / 20:30 / Teatro Foce

Dazzle | LuganoInScena

Teatro & Cabaret e Danza | Rassegna LuganoInScena

Concezione, coreografia, spazio: Lorena Dozio

Interpretazione: Caterina Basso

Scenografia: Lorena Dozio, Kerem Gelebek, Ilija Luginbühl

Creazione luci: Séverine Rième

Sound design, live-electronics e regia del suono: Alessio Sabella

Musiche: Devlin, Recondite, Infidel?/Castro!

Testo: Georges Didi- Hubermann

Responsabile di produzione: Clèmence Sormani

Amministrazione e diffusione: Sergio Chianca

Ringraziamenti a Carlo Ciceri, Cristina Galbiati, Marisa ed Emmy Rossi, Nunzia Tirelli

Produzione: Crile

Produzione delegata: Bagacera

Coproduzione: LuganoInScena

Artista in residenza: LuganoInScena

Residenza Teatro Laura Betti- Casalecchio di Reno (I)

Con il sostegno di Repubblica e Cantone Ticino – Fondo Swisslos; Pro Helvetia – Fondazione Svizzera per la cultura

Una collaborazione LuganoInScena e Rassegna HOME

 

Invisibile e invisibilità. Al centro del lavoro si pone la questione di «come diventare invisibili», un paradigma che prende una particolare valenza nel campo dello spettacolo e della performance, in cui il mostrare e il visibile sono tra i presupposti fondamentali del linguaggio scenico.

“Dazzle” interroga l’invisibilità come azione performativa attraverso il camouflage.

Il verbo dazzle significa letteralmente “abbagliare” e deriva dall’espressione americana razzle-dazzle che esprime il tentativo attivo di confondere le idee.

Quest’espressione ha dato anche il nome ad una tecnica militare di camouflage  sviluppata dagli artisti pittori del movimento cubista: la modalità “dazzle”, costituita da forme geometriche irregolari composte da contrasti di colore, come il bianco ed il nero, ed è stato particolarmente utilizzato per le navi da guerra.

Come può sparire un corpo, fondersi con il suo fondo, confondere i suoi contorni? Scenicamente, cosa vuol dire? L’invisibilità implica anche il suo contrario, ovvero l’apparizione, l’avvenimento del fenomeno, della forma, del movimento. L’abbaglio. E se divento invisibile, che cosa rimane?

 

 

Intero:
CHF 25.-
Studenti / apprendisti:
CHF 20.-
Fino ai 14 anni:
CHF 12.-
 
Prevendita:
www.luganoinscena.ch e Biglietteria LAC,
Piazza Bernardino Luini 6, 6900 Lugano
T. +41(0)58 866 42 22

Promotore

©

Divisione Eventi e Congressi

www.luganoeventi.ch